Pag.1 - DIMORARIVOTORTO

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pag.1

Cuore di Gesù

LO SCUDO DEL SACRO CUORE

Già alla fine del XVIII secolo si diffuse l’usanza di tenere indosso il segno detto «Scudo del sacro Cuore», chiamato anche «Fermati!»: un piccolo ovale di panno, contenente la rossa immagine del Sacro Cuore, sormontato dalla Croce e la scritta «Fermati! Il Cuore di Gesù è con me! Venga a noi il tuo Regno!».
Se potessimo ritornare al tempo in cui la devozione di portare lo Scudo del Sacro Cuore di Gesu' era diffusa tra i cattolici ed esprimeva la nostra gratitudine per l'amore che Gesù ci manifesta, il desiderio di ripagarlo col nostro amore e di essere accolti sotto la sua protezione, sarebbe veramente una grande grazia per noi e per i nostri fratelli e sorelle, che non hanno ancora conosciuto l’Immenso Amore di Gesù.
Si, perché lo Scudo del Sacro Cuore è una potente protezione messaci a disposizione contro i rischi che corriamo ogni giorno.
Lo possiamo portare indosso, in tasca, nella borsa, nel portafoglio.
Così diciamo al maligno: Alt! Si fermi ogni iniquità, ogni passione disordinata, ogni pericolo che ci minaccia dall'esterno e dall'interno perché il Cuore di Cristo ci protegge. Nello stesso tempo è un modo di dichiarare al Signore: ti amo, in Te confido, rendi il mio cuore simile al Tuo.
Per questo se ricevi uno Scudo dei Sacro Cuore, non essere indifferente! Medita sull'immenso Amore che Gesù Cristo ha per te, e ricevi questo dono come una grande espressione del Suo Amore. Custodiscilo con cura ed impegnati seriamente ad onorare il S. Cuore chiedendogli di aiutarti a vivere una vita santa e cristiana.

Nel 1870 Pio IX approvò definitivamente questa pia pratica, precisando: «Benedico questo scudo e assicuro che tutti quelli che verranno fatti in conformità a questo modello riceveranno la stessa benedizione, senza bisogno che un sacerdote la rinnovi».


 
Torna ai contenuti | Torna al menu